Comune di Arsiero

Stato: bandiera Italia
Regione: stemma RegioneVeneto Veneto
Provincia: stemma ProvinciaVicenza Vicenza
Altitudine: 356 m s.l.m.
Superficie: 41 km²
Abitanti: 3.192 al 31/12/2015
Densità 81 ab./km²
Frazioni: Campagna, Castana, Val di Ferro
CAP: 36011
Pref. tel: 0445
Codice ISTAT: 024007
Codice catasto: A444
Nome abitanti: arsieresi
Santo patrono: San Michele Arcangelo
Giorno festivo: 29 settembre
Arsiero é un comune situato nella parte settentrionale della Provincia di Vicenza, ai
confini con il Trentino Alto Adige, conta 3386 abitanti (al 31.12.2008) ed una superficie di 4118 ettari.

Il territorio con un'altitudine che varia dai 260 ai 1897 metri s.l.m., è di natura calcarea, e, ad esclusione delle zone di confluenza dei torrenti Astico e Posina e del fondovalle a Castana, è prevalentemente montuoso e solcato da valli profonde e ricoperte di fitta vegetazione.

Il clima del capoluogo in posizione riparata dai monti è fresco d'estate abbastanza mite d'inverno, nelle vallate e nelle zone di montagna si fa invece piu' rigido. 
Le origini di Arsiero sono incerte. Il primo documento che parla di questo paese risale al 975. 

L'origine latina di Arsiero può essere testimoniato dal nome, anticamente Arserium. Questo nome si può dividere in due parti: Ars-erium. 

Ars deriva dal latino arx-arcis cioè luogo fortificato, castello; la ragione di questo nome va ricercata nel fatto che sull'altura dove si innalza la chiesa arcipretale sorgeva in antico un castello; lo conferma un documento datato 15 Marzo 1000. 

Un' altra probabile origine del nome è quella che derivi dalla parola latina Ars-aeris (arte del rame) vista la presenza in loco di due-tre magli di rame.

Giovanni da Schio, nel suo "Saggio del dialetto vicentino" fornisce una interpretazione particolare dell'origine del nome Arsiero. 
Conosceva la traduzione di una frase etrusca: "arse verse" che significava "guardia al foco". 

Successivamene noto' che la particella "ars" era contenuta in molti toponimi posti ai confini dei territori. 
Ad es: Arsego tra il padovano ed il trevigiano, Casarsa tra Udine e Pordenone, Arsie' posto in valle ai confini del vicentino come Vallarsa e Arso (vicino a Chiampo). 
Questa associazione gli fece ipotizzare che, come Arsiero, fossero antichi posti di guardia ai confini. Forse etruschi.